Indicatori 'soft' - L'impatto del Covid-19 su attività produttiva, domanda di lavoro e mobilità

speciale: L'economia della Lombardia nel confronto nazionale ed europeo - Novembre 2020

consumi elettrici a livello nazionale, che approssimano l’attività produttiva, diminuiscono ogni giorno con maggiore intensità dall’entrata in vigore dell’ultimo DPCM: su base annua -2,1% venerdì 6 novembre, -3,5% lunedì 9, -6,4% martedì 10. Così, il traffico dei veicoli pesanti sulle tangenziali milanesi, indicativo degli scambi aziendali, è del -4% inferiore tra il 19 e il 25 ottobre rispetto a un anno fa (dal -2% nella prima settimana del mese).

Più consistente è l’impatto sugli spostamenti delle persone. Il traffico dei veicoli leggeri sulle tangenziali milanesi si riduce del -27% tra il 19 e il 25 ottobre su base annua (dal -13% nella prima settimana del mese), gli utenti delle metropolitane milanesi scendono del -63% tra il 26 e il 30 ottobre rispetto a inizio 2020 (dal -44%) e nello stesso periodo gli ingressi delle auto in Area C nel Comune di Milano diminuiscono del -23% (dal -5%). Nel complesso, la mobilità delle persone torna in area negativa rispetto all’avvio di quest’anno: -17% in Lombardia nella rilevazione del 6 novembre, con un’intensità maggiore nelle aree di Milano (-25%) e Monza e Brianza (-22%) più sotto pressione dall’emergenza sanitaria e una variazione minore a Lodi (-10%) e Pavia (-6%). In particolare, l’ulteriore intensificarsi dell’adozione dello smart working da parte delle imprese porta la mobilità per motivi di lavoro a ridursi in modo ancor più sostenuto: -38% in Lombardia il 6 novembre (era -22% a metà ottobre).

Proxy calo attività economica

ANDAMENTO SETTIMANALE DEI CONSUMI ELETTRICI

Nota: Le variazioni delle settimane 20-26 aprile e 27 aprile-3 maggio sono influenzate dal confronto con il 2019 quando festività pasquali, 25 aprile e 1 maggio si concentrarono in questo arco temporale. 

La variazione della settimana 26 ott.-1 nov. 2020 è influenzata dal confronto con il 2019 quando il 1 novembre cadde di venerdì.  

ANDAMENTO SETTIMANALE DEL TRAFFICO DEI VEICOLI PESANTI SULLE TANGENZIALI MILANESI 

Note: sono considerati i transiti nei seguenti tratti: Milano Ovest, Terrazzano Barriera, Tangenziale Milano-Est, Vimercate, Sesto San Giovanni.

La variazione del dato dal 20 al 26 aprile può essere influenzata dal confronto con il 2019 quando festività pasquali e 25 aprile si concentrarono in questo arco temporale.

ANDAMENTO SETTIMANALE DEL TRAFFICO AEREO DELLE MERCI 

Note: la variazione dei giorni 22-28 aprile può essere influenzata dal confronto con il 2019 quando festività pasquali e 25 aprile si concentrarono in questo arco temporale.

I dati di ottobre includono anche l’incremento di traffico dovuto all’avvio dell’attività del nuovo hub di un importante corriere aereo espresso a partire dalla seconda decade di ottobre.

ANDAMENTO GIORNALIERO DEGLI SPOSTAMENTI PER RAGGIUNGERE I LUOGHI DI LAVORO 

Note: lo scenario baseline corrisponde al valore mediano delle stesse giornate nel periodo 3 gennaio-6 febbraio 2020.

Riduzione degli spostamenti e della mobilità

ANDAMENTO SETTIMANALE DEL TRAFFICO VEICOLI LEGGERI SULLE TANGENZIALI MILANESI 

Note: sono considerati i transiti nei seguenti tratti: Milano Ovest, Terrazzano Barriera, Tangenziale Milano-Est, Vimercate, Sesto San Giovanni.

La variazione può essere influenzata dal confronto con il 2019 quando festività pasquali e 25 aprile si concentrarono in questo arco temporale.

ANDAMENTO SETTIMANALE DEI MOVIMENTI CON MEZZI PUBBLICI E PRIVATI IN MILANO 

ANDAMENTO SETTIMANALE DEI MOVIMENTI NELLE PROVINCE LOMBARDE

 
 
Seleziona il testo per condividerlo